Il significato dei tarocchi

Il significato dei tarocchi

Se è vero che non sono solamente delle carte, qual è il vero significato dei tarocchi? Un po’ ovunque, online o su libri, ci sono spiegazioni che danno ad ogni carta un’interpretazione specifica. È chiaro che si tratta di una spiegazione approssimativa e generale, giusto per far capire a chi si interessa il simbolico significato dei tarocchi. Dare tuttavia un senso a una carta è estremamente riduttivo ed è importante che lo si sappia.

Molte volte questo aspetto viene trascurato per cui è facile che si creino dubbi: sia nelle persone che si rivolgono alle sensitive e alla cartomanzia, sia in coloro che si cimentano per le prime volte in questa arte. Il significato dei tarocchi è un mondo misterioso e particolare che per essere compreso ha bisogno di una sensibilità eccezionale e una reale fiducia nel loro potere. Prendere alla leggera la materia è pericoloso perché si rischia di sottovalutare l’intera cartomanzia e di rendere questa arte antica una banalità alla pari di un gioco, cosa che ovviamente non è. I significati che una carta può avere sono molteplici e differenti, è vitale cogliere il significato delle carte corretto per la giusta persona.

L’interpretazione dei Tarocchi

Il mondo dei tarocchi è ampio e sfaccettato, una carta non ha un solo ed unico significato, ma va interpretata con capacità e con il potere della preveggenza. Solamente una interprete di tarocchi esperta e professionale, come lo è la cartomante Topazio, saprà capire quale fra le diverse sfumature è il significato dei tarocchi destinato al vostro caso. Si coglierà a partire dalla sensibilità di chi legge le carte, passando anche per l’ordine di uscita, dalla disposizione della carta e dal rapporto con le altre carte. Il simbolo dei tarocchi va interpretato anche a seconda della situazione e della persona che sta richiedendo il consulto.

I tarocchi sono costituiti da molte carte, il pacchetto più completo comprende sino a 78 carte, divise in Arcani minori e in Arcani maggiori. I primi sono divisi in 4 semi, quelli che conosciamo anche dalla tradizione del nostro Paese. Essi forniscono una chiave di lettura dei secondi, ne definiscono il contesto e i particolari, sono sostanzialmente i risvolti più sottili legati alla quotidianità e al momento. Gli Arcani maggiori invece sono indubbiamente i segreti più grandi che possono essere svelati da una lettura dei tarocchi. Essi sono gli elementi cardine della lettura, il messaggio importante e riassuntivo che va ad incidere realmente sulla vita in generale.

Le figure dei tarocchi

Le figure dei tarocchi sono diverse e ognuna di esse serve per indicare un particolare aspetto della vita: del passato, del presente e del futuro. La giusta lettura del significato dei tarocchi può dare alla persona che richiede il consulto della cartomante informazioni importanti per sapere come muoversi in determinate situazioni. Una corretta lettura del passato, può far capire situazioni del presente e prevenire eventi spiacevoli in futuro. Cogliere il reale significato delle carte dei tarocchi vuol dire ricevere dalle stelle un valido aiuto per affrontare ogni giorno la vita con la consapevolezza di avere una sicurezza e quindi una marcia in più. Se la lettura invece è errata il responso sbagliato, se va bene, non darà alcun godimento; mentre nella peggiore delle ipotesi può determinare l’insorgenza di problemi.

Gli arcani maggiori sono illustrati con figure varie: animali, umani e miti con fondamentali risvolti simbolici sulla vita e su noi stessi. Gli arcani minori invece sono suddivisi nei 4 semi che sicuramente conoscete: coppe, spade, bastoni e denari. Ognuno dei semi corrisponde ad un particolare aspetto della vita, rispettivamente: amore e relazioni, giustizia e prove della vita, famiglia e protezione, lavoro e progetti. Una conoscenza approfondita del significato dei tarocchi è fondamentale per una corretta e sensata lettura.